giovedì 11 agosto 2011

Non di sola marmellata....

Pesche fresche in pieno inverno.... E non quelle importate, che costano mezzo stipendio fuori stagione (semmai sul mercato globale esistano ancora le stagioni). Quelle vostre, dell'orticello di casa o del contadino preferito, che sceglie per voi solo le migliori. Con questo metodo si può!


Non si tratta di pesche sciroppate, ma alla fine ciò che degusterete le ricorda moltissimo. Il suggerimento è della mia amica Rachele che, dopo anni di gestione dell'orto, ha comprato un freezer a pozzetto e ha cominciato a sperimentare. Preparazione velocissima, che lascia il gusto del frutto pressoché intatto. Sbucciate e tagliate a fettine le pesche, qualsiasi sia la qualità che preferite.



Predisponete su una placca da forno o una teglia della carta da forno, con abbondante zucchero e buttateci sopra le fettine. Aiutandovi con la carta, fate rotolare le pesche fino a quando saranno tutte zuccherate. Non vi do quantità perché ci si regola a occhio, a seconda di quante pesche preparerete. L'importante è che le fettine siano ben zuccherate.


A questo punto adagiate le fettine su un vassoio che entri nel vostro freezer e congelatele, distanziate l'una dall'altra. Questa operazione deve essere veloce, perché, appena entrano in contatto con lo zucchero, le pesche cominciano subito a rilasciare liquido. Lasciatele un paio di ore così in freezer, poi suddividetele in sacchettini e riponetele definitivamente in freezer. Quando le scongelerete in una triste notte d'inverno, il succo che rilasceranno scioglierà lo zucchero, con un effetto sciroppo davvero gradevole. E tornerete, per un breve istante, a sentire frinire le cicale e frusciare il grano, carezzato dal vento...

7 commenti:

  1. Ciao carissima ma lo sai che adoro questa tua preparazione e sono sicura che in inverno aprire uno di questi sacchetti profumati renderà felice tutti quindi mi fiondo a prepararle!!baci,Imma

    RispondiElimina
  2. Ciao Imma, conto che queste peschette mi consolino molto quando arriverà il freddo!!!! Grazie della visita. Il tuo blog è fonte continua di ispirazione per me!!!!

    RispondiElimina
  3. Ma che bella questa idea! Domenica la metto subito in pratica visto che mia mamma ha un congelatore grande.

    RispondiElimina
  4. Magari avessi potuto portarmi via le pesche delle dolci colline del pesarese...la mia vacanza é stata un bellissimo, velocissimo flash, adesso devo aspettare novembre e mettere via le pesche argentine.....

    RispondiElimina
  5. davvero un'ottima idea!!! Grazie per la dritta, mi sa che lo faccio oggi stesso :))

    RispondiElimina
  6. che originale questa preparazione, me la segno! un bacione e passa uno splendido Ferragosto!

    RispondiElimina
  7. carlottaD: le mamme sono sempre pronte ad aiutare!!

    Glu.fri: sapori e ricordi. Te ne spedisco un po'?

    Luna: fammi sapere.

    Chiara: Soprattutto veloce.. ci consolerà dell'inverno.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails