giovedì 3 settembre 2009

Vezzosi cappellini campagnoli

In realtà non era proprio il nome che avevo in mente per questi bauletti di pasta sfoglia, ma, mentre trafficavo con gli ultimi residui di pasta, ho deciso di apporre qualche piccola decorazione. Non sembrano proprio dei vezzosi cappellini campagnoli? No?! Ok, passiamo alla ricetta....


Ingredienti (per 8 cappellini)
1 confezione di pasta sfoglia,
250 gr di ricotta di mucca,
2 salsicce fresche,
2 cucchiai di parmigiano reggiano,
un pizzico di peperoncino (facoltativo),
sale

Come procedere
Tempi velocissimi. Amalgamate bene la ricotta e la salciccia, aggiungete il parmigiano, peperoncino a seconda del gusto e aggiustate di sale. Se il composto è molto denso potete ammorbidirlo con un po’ di latte, ma poco: non deve essere troppo molle. Con il tagliapasta ricavate 16 dischetti di uguale dimensione. Io ho utilizzato una confezione di pasta sfoglia Coop: se rimpastate i ritagli, vi basterà... anche per le piccole decorazioni.

Ponete al centro di un dischetto una pallina di ripieno e richiudete il cappellino con un secondo dischetto di pasta, che dovete allargare un po' con le mani dolcemente. Pressate con le dita tutto intorno al ripieno; per ottenere cappellini tutti uguali potete ritagliarli di nuovo, dopo averli chiusi.

Spennellate i cappellini con uovo sbattuto; in forno a 200° per circa 15 minuti (da tirar via quando sono ben dorati). Sono comodissimi da preparare prima e mettere in forno ancora surgelati.

Per le decorazioni
In foto vedete solo il cuoricino, ma... disponendo di vezzose formine di ortaggi, su alcuni cappellini ho messo carote e su altri pomodori.


Dimenticavo: al posto della ricotta potete utilizzare dello stracchino. L'acidulo del formaggio con la salsiccia dona un gusto molto gradevole. Buon appetito!!!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails